fbpx

ISOLE CANARIE, itinerario GR131 a La Palma

DISTANZA

72 KM

DIFFICOLTA’ (1-10)

7

GIORNI

4

DISLIVELLO

3900 Mt

% UNPAVED

95%

HIGH POINT

2426 Mt

GR131 – I migliori percorsi alla Palma in un lungo sentiero unico, il sentiero dei vulcani e la cresta della Caldera de Taburiente
Il lungo percorso GR131 a La Palma è un sentiero estremo che segue la cresta dei vulcani più alti e le montagne dell’Isola Bonita, La Palma

Il GR131 è senza dubbio l’attrazione principale per gli escursionisti sull’isola di La Palma.
A La Palma, il GR131 traccia una linea da sud alla costa occidentale attraverso il Parco Nazionale della Caldera de Taburiente.
A causa del suo terreno e del dislivello, il lungo percorso GR131 a La Palma è la parte più difficile del percorso che attraversa le 7 isole. Sebbene sia un percorso lungo e difficile, è molto piacevole grazie al particolare paesaggio della parte meridionale, il sentiero dei vulcani e la parte settentrionale che mostra la grandezza del Parco Nazionale della Caldera de Taburiente.

L’escursione va da sud a nord anche se può essere possibile farlo al contrario.
Il percorso inizia dal faro di Fuencaliente e il sentiero è segnato dall’inizio alla fine con un segno bianco e rosso. È molto facile seguire il percorso grazie a tutti i numerosi cartelli segnaletici che indicano i principali punti escursionistici e i km necessari per arrivarci.

Il GR131 da Fuencaliente a El Paso – sentiero dei vulcani

La prima parte del GR131 a La Palma fa parte del Volcanoes Trail, una parte molto spettacolare dell’isola che è attraversata da questo splendido sentiero. Inizia al faro di Fuencaliente e attraversa la strada due volte per entrare nel sentiero dei vulcani che conduce a Fuencaliente. Nella parte superiore del villaggio di Fuencaliente, dopo aver superato la strada principale del sentiero attraversa una foresta di pini delle Canarie fino a raggiungere i 1000 m di altezza dove i vulcani compaiono di nuovo nel percorso con tutto il suo magnifico. A questo punto, la vegetazione si diffonde intorno e il paesaggio arido e vulcanico che diventa uno scenario magico dove è possibile vedere entrambi i lati dell’isola e contemplare la bellezza di La Isla Bonita.

El Paso e Reventón Pass

La parte che va da Fuencaliente a El Paso è uno dei percorsi più escursionistici per via della sua meravigliosa natura, ma da El Paso alla cima dell’isola è bella come il sentiero dei vulcani. A El Paso è possibile pernottare con un permesso che può essere portato online. Da El Paso alla malga il paesaggio cambia di nuovo, essendo la vegetazione la protagonista. Nella prima parte Da El Paso a Reventón il sentiero è molto pianeggiante e divertente. Attraverserà un piccolo rifugio senza attrezzature e rapidamente salirà al rifugio Punta de los Roques. I panorami durante questa parte del sentiero sono molto belli perché spesso è possibile vedere come le nuvole passano dal lato est dell’isola a ovest e evaporano.

La cresta della Caldera de Taburiente

Dal rifugio Punta de Los Roques, il sentiero segue la cresta di tutta la caldera de Tabutiente circondata da piccoli cespugli durante tutto il percorso fino a Roque de LosMuchachos. Se le condizioni meteorologiche sono buone, dalla cresta si può vedere la caldera durante tutto il percorso. A Roque de Los Muchachos si trovano i migliori osservatori astronomici del mondo. Molti paesi hanno il suo team e le strutture lassù. Guardare le stelle da qualsiasi luogo della Palma è eccitante, ma da Roque de Los Muchachos è ancora più incredibile. Dalla cima dell’isola di La Palma, per andare a Tazacorte, deve essere seguito un sentiero che arriva alla strada che raggiunge la cima della cima e alla prima svolta a destra troverete il sentiero che conduce al ovest e continua a seguire la cresta della Caldera de Tabutiente.

  • Si consiglia di utilizzare abbigliamento tecnico, scarponi e non scarpe da ginnastica.
  • Il tempo può cambiare improvvisamente, quindi porta indumenti impermeabili.
  • In caso di condizioni meteorologiche avverse soffiano venti fino a 50 km / h, nebbia e pioggia, quindi fai attenzione.
  • Per dormire devi procurarti una tenda e un sacco a pelo.
  • Lungo la strada per una notte ci sarà l’opportunità di passare la notte in un rifugio.
  • Consigliamo l’uso di una tenda tecnica con pioli perché durante la notte il vento può raggiungere i 50 km / h.
  • Lungo la strada non ci saranno fonti di acqua potabile.
  • Quindi fai un abbondante approvvigionamento di acqua e anche cibo.
  • L’unica fonte d’acqua che incontrerai è al rifugio, ma non essendo potabile puoi usarlo solo per cucinare.